Baraye e gli altri. Faggiano può tendere la mano...

09.06.2019 21:00 di Marco Spinelli   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Baraye e gli altri. Faggiano può tendere la mano...

Tra le piste più calde del mercato biancorosso c'è quella che porta in Emilia-Romagna, sponda Parma. La sinergia di mercato, che potrebbe andare in porto nelle prossime settimane, fa ricongiungere il nome di Daniele Faggiano (uomo mercato dei ducali) al suo passato. Il direttore sportivo, nato in provincia di Lecce, dopo aver collaborato a lungo come braccio destro di Giorgio Perinetti a Bari, ha intrapreso una carriera indipendente che lo ha portato a raggiungere risultati eccellenti prima a Trapani e poi appunto a Parma effettuando una grande scalata, trascinando i ducali di nuovo in Serie A. 

Faggiano non ha mai nascosto il suo affetto verso la città di Bari e verso i tifosi, avendo avuto l'occasione di rimanere “stregato” dall’ambiente barese nella sua permanenza in terra pugliese. I nomi più gettonati sono quelli del portiere Pierluigi Frattali e dell’attaccante Yves Baraye. Per entrambi i contatti sono già avviati. I due potrebbero essere i primi due acquisti del Bari. Il primo per portare esperienza e sicurezza trai pali della porta biancorossa e il secondo per dare vivacità al reparto offensivo.

Altri profili, chiacchierati in queste ore, sono quelli di Jacopo Dezi e Christian Galano, entrambi ex. Operazioni forse proprio per questo complicate, con parte dei tifosi che sembrano non voler accogliere giocatori che hanno già vestito di recente la maglia dei biancorossi.

L'ultimo rumor porta, infine, a Fabio Ceravolo. L’attaccante classe '87, porterebbe certamente qualità alla rosa di mister Cornacchini. Il Bari, che ritrova Faggiano sulla sua strada, ha un motivo in più per sperare.