Anche gli ex applaudono Antenucci. Edi Bivi, ex attaccante biancorosso, analizza dalle pagine de La Gazzetta dello Sport: "Un segnale forte. Come lui, fui il colpo dell’estate e appena arrivato segnai il gol vittoria in Coppa Italia a Catanzaro, contro la mia ex squadra. Una rondine non fa primavera ma partire così denota grande personalità. Ha l’esperienza per reggere le responsabilità. Gli direi solo che per affrontare gli alti e bassi, che a Bari e in tutto il Sud sono amplificati, la tensione non aiuta: servono serenità e l’aiuto del gruppo. Il ruolo? I moduli contano meno della filosofia di gioco. Antenucci può risolvere qualche partita da solo ma è fondamentale trovare l’alchimia tra compagni, anche fuori dal campo. Nella stagione del salto in A con Bolchi mi trovai benissimo con Bergossi: Alberto è stato un ottimo partner d’attacco e un amico anche nella vita".

Sezione: News / Data: Mar 13 Agosto 2019 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print