La moviola: Simeri e Quagliata, rossi indiscutibili

25.03.2019 11:15 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
La moviola: Simeri e Quagliata, rossi indiscutibili

Due espulsi, tanti falli e pochissime emozioni. Questo ha regalato Palmese-Bari alla platea del Lopresti: alla fine, il punto accontenta tutt e due le squadre che vedono sempre più vicino l'obiettivo. Protagonista è stato il sig. Frascaro, sollecitato soprattutto nella ripresa, quando la partita si è incattivita. Tutto nasce dall'intervento di Quagliata su Lavilla: il gesto è quasi certamente non volontario ma il terzino del Bari rifila una scarpata in pieno volto all'avversario, mettendo a rischio l'incolumità del calciatore della Palmese, che dopo qualche minuto verrà sostituito. Inevitabile il cartellino rosso sventolato dall'arbitro nei confronti di Quagliata.

Indiscutibile anche l'espulsione di Simeri: dopo un fallo (non evidente) fischiato, il centravanti si rivolge all'arbitro urlandogli contro quattro volte "scandaloso". Dopo qualche secondo di pazienza, l'epiteto non passa più inosservato dal direttore di gara che mostra, giustamente, il cartellino rosso all'attaccante.

Tra le due espulsioni ci poteva stare anche un rosso per la Palmese: a centrocampo, Cinquegrana stende Piovanello con un tackle ad altezza ginocchio. Intervento molto pericoloso, Frascaro ammonisce il calciatore ma il colore del cartellino sarebbe potuto essere diverso.