E' stato presentato quest'oggi Roberto Floriano, passato nel corso del mercato dal Bari al Palermo. "La situazione è paragonabile a quella col Bari anche se i paragoni sono sempre difficili da fare. Il vantaggio non è così ampio ma penso che la squadra sia molto valida e molto forte - riporta tuttopalermo.net - Consiglio di stare tranquilli e di lavorare sodo. Le critiche le ricevevamo anche l'anno scorso. Anche a +11 ricevevamo fischi ma è normale quando si gioca in grandi piazze. Anche in Serie A una big soffre in alcune partite. L'importante è stare uniti ed aiutarci nei momenti di difficoltà".

Floriano spiega l'addio ai colori biancorossi... "Dopo l'infortunio a Bari hanno cambiato modulo, ovvero il 3-5-2 che mi ha reso poco partecipe. Io mi sono allenato ma non era sicuramente quello che mi aspettavo visto l'affetto che avevo ricevuto prima sia dalla società che dai tifosi pugliesi".

Floriano prosegue... "Ho parlato con Brienza quando la trattativa era già ben avviata ma anche con altri calciatori che conoscevano la piazza e me ne hanno parlato sempre bene. Questa settimana è stata abbastanza stressante perché è successo tutto all'improvviso. Langella lo conoscevo bene mentre Felici mi ha impressionato per forza con la sua velocità. Mi aspetto un bel debutto casalingo partendo forti, con la consapevolezza che sarà difficile visto che le avversarie si chiuderanno spesso. Trascineremo il pubblico in maniera positiva con noi. Ho trovato uno spogliatoio pieno di bravissimi ragazzi. Per quanto riguarda Langella, mi mandava qualche screenshot di quando erano uscite le notizie di un possibile acquisto dei rosa nei miei confronti e mi ha spinto ad accettare".

Sezione: Gli ex / Data: Lun 13 gennaio 2020 alle 19:35
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print