Dal fallimento del Bari a quello del Foggia, abbracciato due estati fa ma subito salutato con destinazione Pescara, dove sta ritrovando gol e sorrisi. Cristian Galano pare davvero rinato in questa stagione, dove ha collezionato ben otto reti, andando sempre a segno nelle ultime 4 giornate.

“La fiducia è tutto per me. Ho trovato un bel gruppo e una società seria. Ho iniziato forte, come a Bari un paio d’anni fa. Feci 13 gol nel girone d’andata” le parole dell'ex biancorosso ai microfoni di gianlucadimarzio.com.

“Dopo il fallimento del Bari, mi prese il Parma - ha ricordato l'esterno - Feci tutto il precampionato, ma avevo intuito che non rientravo nei piani. E due giorni prima della fine del mercato, mi dissero che avrei dovuto cercare squadra. Mi fa incazzare quando sento dire che manco di continuità. Non è che in giro sono tutti Messi o Ronaldo. A volte vedo che a certi giocatori bastano un paio di buone partite per essere considerati pronti a fare il salto. Io ho 28 anni e non ce l’ho ancora fatta. Ma non perdo la speranza e magari ci arriverò col Pescara”.

Sezione: Gli ex / Data: Sab 30 Novembre 2019 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print