Pur con sole 9 partite disputate col Bari, Francesco Grandolfo sarà per sempre ricordato per la sua storica tripletta timbrata in serie A nel 2011. L’ex attaccante biancorosso, da gennaio in forza alla Sambenedettese, ha rievocato ai microfoni della società marchigiana proprio quel giorno memorabile contro il Bologna: “Ricordo con grande emozione quella partita del 23 maggio 2011. Se ha influito sulla mia carriera? Per forza di cose sì. Sicuramente in maniera positiva ma è innegabile che ha avuto anche qualche risvolto negativo dovuto al fatto che di colpo si erano create forse troppe aspettative su un ragazzo di 19 anni, comunque è stata un’esperienza indimenticabile”.

Sezione: Gli ex / Data: Sab 28 marzo 2020 alle 20:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print