Altro che serie D: tacchi e veroniche, ecco le finezze dei galletti

17.04.2019 18:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
Altro che serie D: tacchi e veroniche, ecco le finezze dei galletti

In questa stagione il Bari, oltre ai tanti gol, ha regalato anche spezzoni di degni di nota. L’ultimo gesto tecnico sopraffino è stato consumato nella scorsa gara del San Nicola. Contro il Portici, nel gol del momentaneo vantaggio barese, è forse passato troppo inosservato il colpo di tacco smarcante di Bolzoni. Il centrocampista, spalle alla porta, è riuscito così a mandare in rete Di Cesare.

Questa finezza, però, non è stata affatto l’unica. Già durante la prima gara del campionato, a Messina, Floriano deliziò i propri tifosi. Con un bellissimo tacco, l’ex Foggia servì Simeri che subito esplose il suo destro, regalando il doppio vantaggio alla sua squadra. 

Nella partita del San Nicola, contro la Nocerina, fu spettacolo puro. Su quattro reti realizzate, ben due possiedono magie d’alta scuola. Nel gol del vantaggio di Floriano, dopo appena un minuto di gioco, i tifosi hanno potuto ammirare uno stop di tacco a seguire, con tanto di palla messa in rete scartandosi il portiere avversario. Nel 3-0, invece, è stato Di Cesare il protagonista. Il veloce contropiede, da lui partito e concluso, iniziò con una sua veronica spettacolare al limite della propria area.

In casa, contro l’Igea Virtus, il gol del 2-0 possiede qualcosa di sensazionale. L’uno-due tra Floriano e Liguori non sarà facilmente dimenticato. Fantastico, infatti, l’assist del furetto napoletano, che con un preciso e veloce colpo di tacco, ha mandato in rete Floriano.