Bari, il bilancio della serie C: quattro vittorie in otto apparizioni

23.04.2019 21:00 di Raffaele Digirolamo   Vedi letture
Giocatori del Bari nel 1983-19
Giocatori del Bari nel 1983-19

Il Bari è riuscito ad uscire dalle sabbie mobili del dilettantismo, dove era stato ricacciato dopo le tristi vicende della scorsa estate, e si appresta a tornare nel mondo del professionismo. La formazione biancorossa sarà nuovamente in quella Serie C dove ha già disputato, nella sua storia, otto stagioni, cogliendo quattro primi posti, una seconda piazza, una terza, una sesta ed una settima posizione. 

Il debutto avvenne nel lontano 1951-1952, dopo il diciottesimo posto nel campionato precedente, in una stagione particolare per il calcio italiano, pronto ad inaugurare la nuova Serie D, che avrebbe raccolto tutte le squadre dalla quinta posizione in giù. Il Bari finì sesta e fu risucchiato in quarta divisione. Passò un solo anno e nel 1954-1955 il galletto tornò in C, vincendola al primo tentativo sotto la guida di Capocasale e grazie alle reti di Luigi Bretti. 

Dieci anni dopo ecco i biancorossi nuovamente in terza serie, dove rimasero per due stagioni, cogliendo un quarto ed un primo posto, ottenuto grazie ai gol di Mujesan. La successiva retrocessione, avvenuta nel 1974, porterà alla permanenza più lunga dei galletti in C, durata per ben tre tornei consecutivi, nella quale furono centrati un secondo, un terzo ed un primo posto. L'ultima apparizione dei galletti è stata nel 1984-1985, quando il gruppo di Bruno Bolchi fece il primo passo verso la Serie A, conquistata l'anno successivo.

Il Bari avrebbe potuto disputare la Serie C anche nel 2004-2005, ma ottenne il ripescaggio a seguito del fallimento del Napoli. L'augurio dei tifosi biancorossi è quello di poter centrare subito la promozione, per continuare in fretta la scalata verso il calcio che conta.