Un gran gol. E' quello che ha segnato Emerson, difensore del Potenza, domenica scorsa a Bari. "C’è un precedente - rivela il calciatore a La Gazzetta dello Sport - a Cagliari nel 2014 con il Livorno. Provo spesso questa giocata, con un pizzico di follia. Contro il Bari ci aveva rimesso in partita, è un peccato essere tornati a mani vuote". Sulle recriminazioni arbitrali, Emerson la pensa così: "Il rigore c’era perché quel pallone, schizzato sul rimbalzo, sarebbe finito a Viteritti senza quel tocco. Rimane il problema del regolamento sui falli di mano che dà adito a troppe interpretazioni, specie in assenza di aiuto tecnologico".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 10 Dicembre 2019 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print