Il campionato di Serie C si è concluso, e tra quattro giorni si darà inizio ai playoff per decretare la quarta promozione in cadetteria. Il primo turno della fase girone vedrà scontrarsi diverse squadre all’interno dello stesso tabellone, una di queste è la Pro Patria.

Il club lombardo si è classificato al quinto posto del girone A con 61 punti, e giocherà la prima gara della postseason contro la Juventus U23, potendo sfruttare due risultati su tre per passare il turno.

Nonostante l’ottimo piazzamento, i tigrotti hanno siglato solo 37 gol stagionali, risultando non solo come l’attacco meno prolifico della zona playoff, ma anche uno dei peggiori dell’intero girone B. Tuttavia, questa carenza è compensata con la migliore difesa del campionato, penetrata solo 28 volte, una in meno dell’Alessandria, classificatasi al secondo posto.

La squadra di Ivan Javorčić si schiera con il 3-5-2, in cui le due giovani punte Emmanuel Latte Lath e Sean Parker, rispettivamente classe ’99 e ‘97 hanno segnato insieme quattordici gol. Più indietro nelle marcature l’attaccante italo-albanese Aristidi Kolaj, coetaneo di Latte Lath, fermo a cinque reti personali.

Nonostante le carenze in zona offensiva, la squadra di Busto Arsizio può vantare una vera e propria promessa tra i pali: l’estremo difensore di proprietà della Roma Stefano Greco. I 22 anni non si sono fatti sentire in una categoria pesante come la Serie C; il portiere salentino ha collezionato diciotto clean sheets stagionali, il numero più alto tra i suoi colleghi di reparto del girone A.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 19:30
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print