Pozzebon, gol e nervosismo. Quell'espulsione fantasma...

05.11.2018 16:00 di Giosè Monno  articolo letto 9176 volte
Pozzebon, gol e nervosismo. Quell'espulsione fantasma...

Il Bari torna da Acireale con tre punti pesanti, grazie ad una prestazione di cuore. A contribuire al successo pugliese l’ex attaccante del Catania Demiro Pozzebon, che ha avuto il merito di sbloccare il risultato al 12′ sfruttando una mischia da calcio d’angolo.

Il Cristiano Ronaldo barese ha dovuto anzitempo lasciare il campo per un doppio giallo rimediato a metà ripresa. Un'espulsione fantasma, persa da tanti, compresa la diretta televisiva, totalmente ignari di quanto fosse accaduto. L'attaccante barese, palesemente nervoso, ha sferrato una gomitata al difensore dell'Acireale Gambuzza a metà ripresa, con i biancorossi in vantaggio per 2-1, rischiando di compromettere un risultato quasi raggiunto, con i galletti padroni del campo. Una leggerezza che, stando anche alle parole del tecnico Giovanni Cornacchini, non dovrà più accadere in futuro.

Nelle dichiarazioni post gara, il mister non ha gradito l'atteggiamento di Pozzebon: "Con lui mi sono arrabbiato; ha sbagliato e non lo avrò per chissà quante giornate; un peccato, proprio ora che stava così bene, come Simeri...". Luci e ombre di un centravanti tornato alla ribalta. Nel bene e nel male.