Gli ultimi giorni di mercato sono sempre i più intensi, specialmente per il Bari, che vorrebbe chiudere la campagna acquisti con un’operazione di rinforzo nel reparto offensivo.

Il nome accostato con insistenza al club biancorosso nelle ultime ore è quello di Luca Tremolada, giocatore attualmente di proprietà del Brescia ma considerato definitivamente in partenza visto che non viene convocato dallo scorso 21 settembre. Molti tifosi biancorossi si chiedono in queste ore se il suo profilo sarebbe quello ideale per completare il roster a disposizione di Vivarini.

Il centrocampista milanese è un classe ’91, ciò significa che è nel pieno della sua carriera calcistica.

Con 123 presenze e 22 gol all’attivo in Serie B, dove ha giocato la stragrande maggioranza delle sue partite da professionista, costituirebbe un lusso per la Serie C sul piano dell’esperienza di gioco, nonostante non sia un giocatore prolifico in termini realizzativi (ad eccezione dei 12 gol nella stagione 2017-18, quando era alla Ternana).

Analizzando il suo profilo, verrebbe naturale paragonarlo a Laribi in quanto a doti tecniche. Tuttavia, nel momento in cui Vivarini dovesse riuscire ad averlo a disposizione, potrebbe impiegare entrambi. Laribi ha già dimostrato di avere rilevanti qualità di gestione e smistamento del pallone scalabili nei tre di centrocampo. Tremolada, così, sarebbe il fantasista puro per innescare le due punte. Davvero un bel mix per lanciare il Bari.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 29 Gennaio 2020 alle 19:30
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print