E' un Vincenzo Vivarini molto convinto quello che si è presentato questa mattina per la consueta conferenza stampa prepartita. Il mister biancorosso si è detto molto soddisfatto della risposta della squadra all'amaro pareggio con la Vibonese. La settimana di lavoro è stata intensa, e i galletti sono pronti per affrontare il terzo dei tre derby di Puglia della prima metà di campionato. L'avversario è il Bisceglie di mister Pochesci, che non ha parlato visto il silenzio stampa della società nerazzurrostellata. 

Vivarini sa bene che non bisogna sottovalutare l'avversario. Il Bari domenica scorsa, dopo essere passato in vantaggio in maniera fortunosa, forse si è un po' cullato, pensando erroneamente che i giochi fossero in discesa. Ed è questo l'errore che una squadra come il Bari non deve compiere, a maggior ragione in partite come quella di domani, dove la squadra di casa sputerà sangue pur di ottenere i primi tre punti stagionali casalinghi al cospetto di un pubblico che accorrerà in massa a riempire le tribune del 'Ventura'.

Vivarini non può sbagliare la partita e i dubbi alla vigilia della gara, come confessato dallo stesso mister, ci sono e sono due. Facile pensare a Terrani e Corsinelli, entrambi entrati a gara in corso con la Vibonese ed entrambi autori di una buona prestazione. Hamlili e Bianco sono recuperati, bisognerà vedere se si punterà su entrambi fin dall'inizio. Il modulo sarà il 3-5-2, anche se con la presenza  di Terrani si potrebbe vedere un 3-4-1-2. Corsinelli se la gioca con Costa, visto il piccolo problema fisico accusato in settimana dall'ex Spal. Ferrari invece partirà ancora dalla panchina.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 22:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print