La sfida tra Bari e Catania, oltre ad essere la singolar tenzone tra due piazze ambiziose e di ben altro blasone, rispetto al palcoscenico dell’attuale Lega Pro, è anche un match che vedrà fronteggiarsi, da ambo le parti, molti ex delle rispettive compagini. In primis, tra i biancorossi, milita bomber Mirco Antenucci. L’attaccante, con i rossoazzurri siculi, che gli hanno permesso di esordire in massima serie, ha giocato complessivamente 24 partite, tra il 2008 ed il 2012. Vanta nel proprio curriculum un’esperienza in Sicilia anche Daniel Semenzato, protagonista a quelle latitudini tre anni fa, in C.

Dall’altra parte, è più nutrito il gruppo di uomini a disposizione di mister Raffaele con un passato nelle file dei galletti. A cominciare da due cardini della retroguardia catanese come Denis Tonucci e Claiton. Il primo, ha collezionato 66 apparizioni in riva all’Adriatico, siglando anche un paio di gol dal 2015 al 2017. Il brasiliano, ormai trentaseienne, ha disputato con la casacca barese due gare in più dell’attuale compagno di reparto, con ben 6 reti realizzate, dal 2011 al 2013.

Nella rosa siciliana, inoltre, c’è Enrico Piovanello, tra i migliori nella stagione della promozione del club dei De Laurentiis dalla D, con Cornacchini in panchina. Finora, il talentuoso ventenne non ha ancora esordito, con la maglia degli etnei. Chissà che non possa farlo proprio lunedì sera, al S. Nicola.

Sezione: News / Data: Ven 23 ottobre 2020 alle 20:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print