Ag. Iadaresta a TuttoBari: "A Latina idolo ma non poteva dire di no"

11.12.2018 13:00 di Mario Caprioli  articolo letto 10139 volte
Ag. Iadaresta a TuttoBari: "A Latina idolo ma non poteva dire di no"

Pasquale Iadaresta rappresenta uno dei due colpi effettuati dal Bari in questa finestra di calciomercato. Per capire come è nata la trattativa, la nostra redazione ha contattato Giovanni Delle Vedove, procuratore dell'attaccante: "Mi sono sentito con la società, hanno trovato in Pasquale un attaccante che per caratteristiche poteva completare il reparto avanzato. A Latina ha fatto benissimo con quasi 30 gol. Lì era capitano e idolo della piazza ma se chiama il Bari è impossibile dire di no. E' molto forte di testa, in area di rigore fa valere la sua stazza. Ma allo stesso tempo è un calciatore di gamba, corre tantissimo. Non è soltanto un centravanti boa". 

La concorrenza? "Il fatto che il Bari l'abbia voluto, deve essere motivo di orgoglio. Se la società, con tutti gli attaccanti che già ha, cerca anche Iadaresta, vuol dire che ha bisogno di lui. Io sono del parere che i calciatori forti, quando c'è concorrenza, diventano ancora più forti. Bisogna accettare la rivalità e la concorrenza. Dalle sue parole, appena è arrivato, ha trovato un gruppo vero. Si sono messi tutti a disposizione, sembra che stia a Bari dall'inizio dell'anno. Si è subito integrato". 

RIPRODUZIONE (ANCHE PARZIALE) DELL'ESCLUSIVA CONSENTITA, PREVIA LA CITAZIONE DELLA FONTE TUTTOBARI.COM