Boban torna al Milan. Quell'esperienza in biancorosso...

16.06.2019 00:00 di Marco Rosario Pacella   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Boban torna al Milan. Quell'esperienza in biancorosso...

Zvonimir Boban, ex centrocampista biancorosso, è da qualche ora il nuovo Chief Football Officer del Milan. Il croato ha rinunciato alla carica di vicesegretario generale della FIFA per lo sviluppo del calcio e l'organizzazione delle competizioni dopo 3 anni dall'inizio del suo mandato per poter ricoprire la carica nella società rossonera. 

Ricordato come un grande campione con le maglia dei diavoli, la sua unica stagione a Bari, nel 1991-92 non fu delle migliori. Arrivato in prestito dal Milan, che lo aveva prelevato dalla Dinamo Zagabria, debuttò nella sconfitta interna per 1-2 contro la Lazio. Quell'anno fece 17 presenze e 2 gol, nelle trasferte di Cremona e Genova, contro i rossoblu. In quella stagione il Bari aveva in rosa nomi di un certo spessore, quali David Platt e Joao Paulo (che poi si infortunò), che avrebbero dovuto far fare il salto di qualità alla squadra, che invece retrocesse.

Oltre agli sfortunati risultati sul campo, anche ciò che accadde fuori non fu piacevole per Boban. Si parlò di un'epatite A che il giocatore avrebbe teoricamente contratto mangiando del pesce crudo. Fu forse proprio quella sfortunata stagione a Bari a dargli le motivazioni e la voglia di riscatto che hanno poi fatto di lui il grande campione che è stato in seguito.