Tangorra: "Sarebbe bello festeggiare la promozione al San Nicola"

02.04.2019 11:00 di Giosè Monno   Vedi letture
© foto di Gabriele La Torre
Tangorra: "Sarebbe bello festeggiare la promozione al San Nicola"

Intervenuto ai microfoni di “Bari e Contorni” su Radio Popizz, l’ex giocatore biancorosso, Massimiliano Tangorra ha commentato così il momento positivo dei biancorossi: “Credo che nessuno abbia mai messo in dubbio la promozione del galletto – spiega l’ex tecnico del Monopoli – mi sorprende però il nervosismo da parte di alcuni veterani nelle ultime gare, è più comprensibile che capiti ad un under. L’unica spiegazione plausibile è che i calciatori siano arrivati a questo punto del campionato, ad un passo dal traguardo, stanchi  mentalmente e fisicamente, senza dimenticare che la squadra è partita in ritardo rispetto alle altre compagini. Un altro motivo però potrebbe essere quello relativo alle riconferme, sentendosi sotto esame e con la consapevolezza che molti di loro non saranno certamente riconfermati”.

Su una possibile riconferma di Cornacchini… ”Credo che la scelta spetti alla società. Dal mio punto di vista meriterebbe la riconferma perché ha rispettato gli impegni raggiungendo gli obiettivi iniziali. Le critiche ci stanno, fanno parte del gioco, però non si può non considerare la vittoria del campionato con un grande distacco dalla seconda”.

Infine, un auspicio: “Spero che la squadra festeggi la matematica promozione al San Nicola con il Portici davanti ai propri tifosi. Sarebbe bello assistere allo spettacolo dei tifosi, magari con una coreogorafia, sarebbe il giusto premio per la città che non ha mai abbandonato la squadra, nonostante il fallimento di questa estate”.