Il Bari in undici contro dieci si fa rimontare dal Pescara

14.04.2018 13:15 di Marco Fornaro  articolo letto 27865 volte
© foto di Federico Gaetano
Il Bari in undici contro dieci si fa rimontare dal Pescara

Finisce la partita, il Bari butta al vento una vittoria già scritta con una disattenzione inspiegabile della difesa sugli sviluppi dell'ultima punizione della partita. 

48'PETTINARI PAREGGIA! IN 10 IL PESCARA FA 2-2! Esplode l'Adriatico, perché in dieci uomini Pettinari ha agganciato all'interno dell'area tutto solo e ha beffato Micai.

47' Giallo sciocco per Petriccione che era diffidato e salterà la gara di martedì. 

46' Buono stop a seguire di Galano che poi prova a mandare in porta Tello, tutt'altro che efficace nel tentativo di tirare in  porta. Palla altissima. 

6 minuti di recupero

43'ESPULSO CAMPAGNARO! Galano va via da solo contro tutti quando recupera il pallone sugli sviluppi della punizione e viene attorniato da cinque giocatori. Arriva in aiuto Cissè che pulisce la situazione e viene tranciato quando aveva già passato il pallone all'indietro da Campagnaro: doppio giallo e Pescara in dieci.

42' Giallo sacrosanto per Marrone che interviene in modo poco amichevole su Falco. Buona punizione per i padroni di casa.

41' Galano triangola con Tello e poi offre a Cissè la chance per segnare l'1-3: il tiro dalla distanza di Cissè termina a lato.

38' Nenè ha qualche problema fisico, ma Grosso ha oramai esaurito i cambi.

36' Non ce la fa Basha: entra Petriccione, è l'ultima sostituzione che rivoluziona tutto il centrocampo scelto da Grosso all'inizio.

33' Bari sofferente: Pettinari va via in tunnel su Balkovec e manda al centro un pallone che Machin non riesce a deviare in rete. Adesso Basha è ancora a terra e l'arbitro fa segno di recuperare un minuto per entrambe le volte in cui Basha è rimasto a terra.

31' Basha è a terra, staff medico in campo per lui.

28'MIRACOLO IRREALE DI MICAI! Il cross del Pescara arriva direttamente da fallo laterale: Pettinari gira in rovesciata e trova la parata di Micai e da due passi Valzania calcia a botta sicura ma trova un'altra reazione irreale di Micai.

26' Crescenzi manda un cross all'interno dell'area, e Gyomber si rifugia di testa in corner.

25' Finisce la gara di Iocolano, dentro Tello.

24' Falco crossa al centro per Valzania, che calcia sperando di trovare una deviazione sporca. La deviazione c'è, ma la palla finisce in angolo e sull'angolo c'è solo la presa di Micai. Intanto Grosso sta per mandare in campo Tello.

22' Bel triangolo Iocolano-Basha e giallo per Campagnaro che trancia Iocolano mentre provava a riprendre il pallone per ripartire.

21' Pillon esaurisce i cambi: fuori Mancuso, dentro Filippo Falco.

20'CAPONE SFIORA IL 2-2! Machin va via a un uomo e cede il tiro a Capone che dal limite dell'area prova un tiro a giro che si spegne poco lontano dall'incrocio dei pali. 

19'PALO DI BUSELLATO! Anderson è sempre imprendibile in corsa e serve alla sua destra Busellato, che di prima intenzione calcia e prende il palo esterno.

18' Ci prova Pettinari dalla distanza: sinistro tanto potente quanto impreciso.

16' Cambia Grosso: fuori Liam Henderson - ricordiamo, è diffidato - e dentro Massimiliano Busellato.

15' Cissè scatenato: l'esterno va via in sombrero su Fornasier e serve Nenè, stavolta impreciso nell'ultimo tocco per Galano. Intanto Grosso prepara Busellato.

14' Uscita elegante del Bari: Marrone triangola con Basha e poi permette a Cissè di prendere campo. Dopo una manovra veloce, però, il Bari perde l'attimo con Anderson, non preciso sul cross.

12' Cissè supera fisicamente Fiamozzi e dà il via a una ripartenza che Nenè spreca con un lancio impreciso verso Galano.

8'CISSÈ SFIORA L'1-3! Il guineano sfugge ancora a Fornasier, lo salta e davanti a Fiorillo tenta uno scavetto che è a metà tra un tiro e un assist per Galano. La palla non arriva né in porta né al compagno e scivola di poco alla sinistra del palo. 

7' Sale in cattedra il Pescara: Pettinari guadagna palla spalle alla porta e calcia. Micai risponde in angolo, soffre il Bari. Sull'azione successiva la conclusione di Machin è decisamente rivedibile.

6' Buono spunto di Galano sulla destra e palla messa al centro dove però non ci sono maglie biancorosse.

5' Cambia ancora Pillon: fuori Coulibaly, fischiato, e dentro Machin.

4' Mancuso prova a riprendere velocità sul lancio di Capone, ma è bravo Gyomber a ritornare sul pallone e soffiarlo all'autore del gol dell'1-2.

3' Bello scambio tra Cissè e Nenè, con quest'ultimo che guadagna una buona punizione dall'out mancino.

2'MANCUSO! RIAPRE TUTTO IL PESCARA! 1-2! Mancuso riapre subito il match, trovando un'imbeccata verticale e battendo Micai da pochi passi. 

1' Via alla ripresa.

16.03 - Le squadre sono in campo: non ci sono sostituzioni, anche se Falco si è scaldato con una certa intensità all'intervallo. 

Basta così: un bel Bari è avanti 0-2 all'intervallo grazie alle reti di Nenè e di Anderson. Primo tempo autoritario dei biancorossi, forse al miglior primo tempo in trasferta della stagione. 

46' CHANCE PER MANCUSO! Pettinari crossa al centro per Mancuso che irrompe di testa e manda a lato.

2 minuti di recupero

45' Adesso è Galano a cercare il gol: buona iniziativa del numero undici e conclusione interessante che Fornasier devia in angolo. Sul tiro dalla bandierina di Balkovec, Fiorillo si accartoccia e fa sua la sfera.

43' Giallo per Nenè che non interviene con pulizia su Capone ed entra nel registro dei cattivi di Pinzani.

42' Dopo aver combinato con Pettinari, Capone prova a calciare. Palla altissima. 

40' Adesso il Pescara sciupa un'altra occasione offensiva e la ripartenza del Bari manda nuovamente in affanno gli abruzzesi. Sul pressing di Anderson e Cissè, Crescenzi preferisce spazzare piuttosto che costruire dal basso.

39' Gigantesco Nenè che torna in difesa per sradicare il pallone dai piedi di Coulibaly e conquistare un fallo che trasforma l'azione offensiva del Pescara in un'opportunità grazie alla quale il Bari può rifiatare. 

37' Errore di Micai che rilancia sui piedi di Coulibaly. Il pescarese non ne approfitta, però, e Marrone rinviene subito su di lui. Sulla ripartenza Fiamozzi commette un fallo tattico su Cissè e si guadagna un giallo.

34' Ancora Bari: Basha recupera un altro pallone e lancia Cissè sulla sinistra. Il guineano prova a insediarsi in area di rigore, ma viene fermato subito da Campagnaro.

33' Nello scontro ha avuto la peggio Coda che deve lasciare il posto a Hugo Campagnaro. Prima sostituzione per Pillon.

32' ANDERSON! 0-2 BARI! Solita corsa devastante di Anderson che approfitta di uno scontro tra Galano e Coda per rubare il pallone, prendere il motorino e presentarsi davanti a Fiorillo. La normale conseguenza è un diagonale con cui beffa il portiere abruzzese e sigla il raddoppio.

28' Basha recupera un buon pallone a centrocampo e serve Nenè. L'attaccante ha una buona idea e con un velo prova a mandare in porta Iocolano, ma Coda è attento ed evita che il pallone transiti.

27' Valzania crossa all'indietro e beffa la difesa del Bari che correva verso la porta del Bari lasciando Mancuso libero di calciare. L'attaccante però strozza troppo il tiro e non crea patemi a Micai.

25' Il Bari riprova sullo stesso asse: da destra questa volta è Galano a cercare Nenè, ma Fiamozzi fa buona guardia col corpo e lascia sfilare sul fondo.

22'NENE! 0-1 BARI! Nel momento migliore del Pescara, Henderson trova un bel cross dalla destra e Nenè brucia la difesa disattenta del Pescara e trova il quarto gol del suo campionato

20' Adesso il Bari è scoperto e il Pescara trova parecchi spazi. Adesso è Valzania a procedere in avanti e scaricare su Mancuso, il cui cross è spedito in angolo da Gyomber, bravo ad anticipare Pettinari.

18'CHANCE ANCHE PER CAPONE! Rischia il Bari: percussione velenosa di Capone che triangola con Valzania e poi calcia all'altezza del dischetto del rigore. Provvidenziale Marrone che in scivolata ferma il tiro.

17' Pettinari entra in area di rigore e viene fermato da Gyomber che col corpo evita regolarmente che l'attaccante possa andare a tu per tu con Micai.

16' GALANO! BUONA OCCASIONE PER LUI! Henderson serve Galano che prende palla, va verso il centro nella sua classica azione e spara un missile molto potente che sfiora la traversa.

14' Verticalizzazione illuminante di Brugman che con un lancio taglia la difesa del Bari e lancia Mancuso che però è partito di poco aldilà dell'ultimo difensore: off-side.

12' Galano calcia male ma involontariamente serve un assist per Nenè che sul contro-cross manda in affanno il Pescara.

10' Cissè tiene in campo un pallone difficile e sfugge di forza a due difensori del Pescara, poi serve indietro Iocolano che non fa girare bene il pallone nel tentativo di disegnare una traiettoria vincete. Palla a lato. 

8' Buona intuizione di Nené che prova a lanciare Iocolano di prima. L'ex Alessandria taglia bene ma perde l'attimo per calciare.

6' Botta potente di Cissè, deviazione decisiva di Coda.

4' Proteste vivaci del Pescara: sugli sviluppi di un corner, Coulibaly si avvita e stacca di testa a lato. Gli abruzzesi chiedevano una trattenuta di Basha ai danni del talentino biancoazzurro che non sembra esserci stata.

1' Si parte.

15.00 - Finito il sorteggio agli ordini di Pinzani: primo pallone della gara al Pescara.

14.59 - Le due squadre entrano adesso sul terreno di gioco dell'Adriatico. A breve il fischio d'inizio.

14.24 - Ancora Giancaspro: "Sia in nottata che stamattina degli scalmanati hanno circondato gli alberghi, alcuni con delle minacce verbali, oltre a ciò che è accaduto nella casa che ha qui Fabio Grosso. Non ritengo che in questo contesto in cui si trova il nostro calcio queste manifestazioni aiutino l'Italia a tornare protagonista. Sono cose che vorrei subito mettere da parte, sperando che la gara sia una gara leale e basata sul fair-play"

14.21 - Grosso ha deciso di non parlare ai microfoni di Sky, probabilmente per gli episodi della notte, e parla il presidente Giancaspro: "Purtroppo qualche intemperanza ha sconvolto la nottata della squadra e vista la situazione di classifica posso anche capire che qualcuno vada fuori di testa. Mi auguro che tutto questo clamore non condizioni un match clou come questo. Non vogliamo assolutamente che l'ambiente continui a essere così elettrico".

14.11 - Arrivano gli undici ufficiali: il Bari fa due modifiche rispetto all'1-1 con la Salernitana e inserisce Anderson e Galano al posto di Sabelli e Improta. Confermati Balkovec e Cissè sulla catena di sinistra. Volti noti nel Pescara: i due terzini sono Fiamozzi e Crescenzi, graditi ex che hanno lasciato un bel ricordo in Puglia. 

PESCARA (4-3-3) - Fiorillo; Fiamozzi, Coda, Fornasier, Crescenzi; Coulibaly, Brugman, Valzania; Mancuso, Pettinari, Capone.
BARI (4-3-3) - Micai; Anderson, Marrone, Gyomber, Balkovec; Iocolano, Basha, Henderson; Galano, Nenè, Cissè.

Dopo un pre-partita tutt'altro che sereno, Pescara e Bari sono pronte ad affrontarsi per la trentacinquesima giornata di Serie B.  Entrambe le squadre sono reduci da due pareggi ma di diversa importanza: gli abruzzesi di Bepi Pillon hanno fermato il Palermo al Barbera, mentre il Bari ha incassato qualche fischio per l'1-1 casalingo rimediato contro la Salernitana
Ma a livello di classifica l'occasione per i biancorossi è ghiotta, perché un successo permetterebbe un nuovo aggancio al Parma e terrebbe il Perugia sotto di una posizione. 
A breve le formazioni ufficiali.