Al termine della partita vinta dal Bari contro il Catanzaro per 2-0 è intervenuto ai microfoni di RadioBari il Presidente Luigi De Laurentiis, visibilmente soddisfatto: "Sono molto contento della prestazione dei ragazzi. E' fondamentale non lasciare questi punti per strada. In questa settimana c'erano tre partite importanti e stasera abbiamo dato una bella risposta alla classifica. Saliamo a 21 punti e sono orgoglioso". 

Sull'imbattibilità dei portieri al 'S.Nicola', dove non prendono gol dalla sfida contro il Monopoli di cinque giornate fa: "Un dato importante che è merito anche dell'allenatore. Vivarini ha preparato la squadra in queste settimane e ha cambiato la concentrazione e la motivazione dei giocatori. Ora si vede un gioco ordinato e la difesa che sta facendo un bel lavoro". 

Sulla difficoltà nel verticalizzare dei galletti: "Penso che sia dovuto al fatto che la squadra sentisse molto la partita. Prima dell'inizio parlando negli spogliatoi si avvertiva la tensione. Ma è normale, il campionato è difficile e il Catanzaro aveva appena cambiato allenatore. C'erano delle incognite, anche perchè loro potevano avere più motivazioni. Stiamo facendo un filotto di partite difficili, come quelle che verranno dopo. Era complicato vincere oggi".

Sulla tifoseria...: "Noi a Bari possiamo fare la differenza. Ci guarda tutta Italia. Siamo la sesta tifoseria italiana, con 1.100.000  di tifosi in Italia. Oltre ad aiutare il morale dei giocatori e della società che si sta impegnando tanto, è fondamentale per far capire quanto è importante il tifo in questa città".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 23 Ottobre 2019 alle 23:10
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print