A 10 giorni dall'esordio del Bari nel secondo turno nazionale dei playoff, si è aperta una concreta possibilità di poter disputare le partite a porte aperte. La disponibilità del presidente della Regione, Michele Emiliano, al protocollo proposto dalle due principali società pugliesi, galletti e Lecce, potrebbe far cambiare le carte in tavola. I tempi sono ristretti ma si farà di tutto per poter riportare i tifosi allo stadio nel tempo più celere possibile.

Prima dello stop dovuto all'emergenza Covid-19, i biancorossi avevano una media spettatori di assoluto rispetto: 12.198 presenze a partita che potrebbero comunque essere garantiti nelle prossime settimane anche in caso di limitata disponibilità per il distanziamento sociale, vista l'elevata capienza dell'astronave. Un dato incredibilmente significativo, il più alto tra tutti i 60 club di Serie C ma anche dei 22 di B. Le uniche squadre a fare meglio in Italia sono state quelle militanti in massima serie più il Palermo in D.  

Non a caso l'enorme calore e affetto del pubblico biancorosso ha giovato alle prestazioni della formazione di Vincenzo Vivarini. Nelle 5 partite disputate tra le mura amiche del San Nicola nel 2020, il Bari ha sempre vinto e convinto, con ben 13 marcature realizzate, confermando l'ottimo andamento sotto l'attuale gestione tecnica (9 vittorie e 3 pareggi). Nella stagione in corso, inoltre, la squadra è sempre andata a segno davanti ai propri supporter. L'effetto astronave ha spinto in particolar modo il bomber, Mirco Antenucci, autore di 12 reti e a secco solo in 4 occasioni su 15.

L'ultima sconfitta risale al sorprendente ko di settembre con la Viterbese, 1-3 con Giovanni Cornacchini in panchina. Tuttavia anche nell'annata precedente i risultati in casa sono sempre stati soddisfacenti. Imbattuti in campionato e con un media di 2,64 punti a partita, l'unico tonfo interno per i biancorossi è arrivato sempre nel mese di settembre in Coppa Italia D contro il Bitonto (0-1). Dal febbraio 2018 ad oggi, il Bari ha raccolto 28 successi, 12 pareggi e solo due sconfitte, numeri che confermano l'autentico fortino del San Nicola.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 20:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print