Duttilità e grinta da vendere: chi è Marco Perrotta

23.06.2019 19:00 di Walter Franco   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Duttilità e grinta da vendere: chi è Marco Perrotta

Radio Mercato vede il difensore del Pescara Marco Perrotta sempre più vicino a vestire la maglia del Bari durante la prossima stagione. Il 25enne difensore centrale di proprietà della squadra abruzzese rappresenterebbe indubbiamente un tassello azzeccato per potenziare la retroguardia barese.

Cresciuto nelle giovanili del Pescara, Perrotta esordisce in prima squadra all'età di 17 anni, nel 2011. La sua carriera lo ha visto, sino ad ora, cimentarsi sempre con realtà e piazze dell'Italia centro-meridionale, avendo vestito le maglie di Pescara, Paganese, Teramo e Avellino, per poi tornare a Pescara, dove, soprattutto nelle ultime 2 stagioni, si è fatto molto apprezzare per la sua notevole abilità nel gioco aereo, favorito anche dai suoi 186 cm di stazza, oltre che nella bravura nel controllo del palla e nell'efficacia e grinta in fase di marcatura.

Altra indubbia qualità del difensore nativo di Campodipietra (provincia di Campobasso) è la duttilità. Pur nascendo come difensore centrale, Perrotta può all'occorrenza ricoprire anche il ruolo di terzino sinistro, rappresentando quindi un giocatore in grado di svariare sul fronte difensivo.

L'arrivo (sempre più probabile) di Perrotta fra le file del Bari, porterebbe nella compagine biancorossa un elemento che la C l'ha già vinta. Nella stagione 2014/15, riesce infatti a centrare la promozione in B nella fila del Teramo (i cui colori sociali, curiosamente, sono il bianco ed il rosso...), salvo poi vederla revocata a causa delle decisione della giustizia sportiva a carico della squadra abruzzese. Un avvenimento, quest'ultimo, che potrebbe sicuramente infondere in Perrotta la voglia di riagguantare nuovamente sul campo quel traguardo. E chissà che il colore biancorosso del Bari non rappresenti una sorta di segno del destino.