Conferenza di vigilia per l'allenatore del Monopoli Beppe Scienza. Tema caldo è il primo storico derby della sua squadra contro i biancorossi: "E' la prima volta che il Monopoli gioca in casa contro il Bari in una partita di campionato. Monopoli, al di là della distanza, penso abbia sempre visto Bari come un riferimento sportivo importante. Bari è una piazza che ha fatto la Serie A e Serie B per decenni, ha una storia di calcio fantastica per cui ritengo che i monopolitani abbiano tifato anche in certe situazioni per il Bari. Poterci confrontare con questa classifica è un motivo di grande prestigio per noi".

Sul clima in città a Monopoli in vista della sfida: "Si percepisce che c'è molta attesa per la partita sia dai tifosi che dalla società. Affrontiamo una forza importante di questo campionato e noi siamo qui a non fare la vittima sacrificale, ma lotteremo per continuare a restare agganciati ai piani alti della classifica. Dobbiamo goderci questo momento, senza trasformare l'attesa in tensione o entusiasmo. Ho pochi dubbi, abbiamo recuperato Arena, Maestrelli ha qualche problemino, mentre Moreo e Triarico sono ai box".

Scienza analizza i biancorossi: "Il Bari non è solo una big societaria. Loro non sono solo una piazza, una tifoseria, una società di Serie A, ma hanno anche una squadra che sta facendo un lavoro straordinario. Con Vivarini sono imbattuti, hanno fatto risultati importanti tenendo botta negli scontri diretti come a Reggio Calabria uscendone bene. Stanno facendo un grande campionato. Hanno pochissimi difetti, sono molto forti fisicamente e tecnicamente. A gennaio hanno fatto acquisti come Maita, tra i più forti centrocampisti del campionato, Ciofani che stava in Serie B, Costantino che ha sempre segnato tanti gol. Poi c'è Laribi che è un talento incredibile, sono affascinato da lui. Uno degli ultimi trequartisti rimasti in questi campionati. Hanno anche una grande personalità, una forza mentale senza eguali".

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Sab 08 febbraio 2020 alle 21:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print