Conferenza stampa di vigilia in casa Avellino per Ezio Capuano. Il nuovo tecnico degli irpini si è così espresso sul Bari: “Domani abbiamo affrontiamo la squadra più forte in assoluto del campionato con grande rispetto ed umiltà. Abbiamo lavorato bene 4 giorni, cercando di preparare nel migliore dei modi una gara molto difficile. Abbiamo preparato talune giocate per provare a sfruttare qualche loro punto debole, se ce l’hanno. Domani li andremo a prendere alti con le scalate, cercando di limitare il loro flusso di gioco, seppur consapevoli di affrontare una squadra fortissima e che ha un grande allenatore".

Nessun dubbio sull'atteggiamento della squadra: "Non siamo disposti ad essere la vittima sacrificale, quindi faremo di tutto per creare problemi al nostro avversario. Domani sarà una squadra mia, sarà la squadra di Capuano. Una squadra organizzata su ogni situazione di gioco. Sono convinto che vedrete una squadra all’altezza della situazione, un Avellino battagliero".

Poche indicazioni sulla formazione: "Il mio undici l’ho già scelto e ce l’ho già in testa, ma non ho ancora detto ai portieri chi giocherà domani. In attacco abbiamo due punte più Karic, che siamo riusciti a recuperare e approfitto per ringraziare il nostro staff medico. Micovschi? È un gran bel giocatore ma certamente non vi dirò dove lo farò giocare domani. Altrimenti avrei fatto allenamento a porte aperte".

Un messaggio, infine, alla tifoseria: "Vorrei fare una grande partita, per tutto l’ambiente, per la società che mi ha dato fiducia e soprattutto per voi, per il popolo avellinese. Domani venite allo stadio, non rimarrete delusi, avete la mia parola d’onore”. È una gara importante per noi, vogliamo fare risultato“.

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Sab 19 Ottobre 2019 alle 14:30
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print