Saveriano Infantino, bomber della Carrarese prossima avversaria dei galletti, si è proiettato alla semifinale con il Bari ai microfoni di Tuttocalciopuglia.com: "Penso ci aspetti una gara equilibrata. Anche loro, come noi, hanno giocato soltanto contro la Ternana. Sarà comunque una bella partita, siamo due squadre solide ed esperte. Il Bari ha una corazzata, è stato costruito per vincere e non scopro nulla di nuovo. Temo molto Antenucci, perché è un giocatore di Serie A e che nulla c'entra con questa categoria".

Non manca, inoltre, un ricordo con i biancorossi, già affrontati tra le fila del Barletta durante un'amichevole nella stagione 2009/10... "Me la ricordo ancora. Affrontammo una squadra fortissima, rivelazione in A, di un altro pianeta tra giovani promettenti ed altri calciatori esperti. Impensabile, per me che ero alle prime armi. La maglia avrei potuto scambiarla, ma prevalse la timidezza del giovanotto che ero allora...".

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Mar 14 luglio 2020 alle 23:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print