Gli altri gironi di D: crollo Avellino, il Cesena prova a riaprire i giochi

03.12.2018 11:00 di Alessio D'Errico  articolo letto 6071 volte
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com
Gli altri gironi di D: crollo Avellino, il Cesena prova a riaprire i giochi

Altra giornata ricca di gol quella giocatasi in tutti i campi d’Italia e valevole per i nove gironi della Serie D.

Nel girone A il Lecco stacca la Sanremese nella coppia che conduce il campionato: i lombardi battono il Milano City in trasferta ed approfittano del pareggio dei liguri in casa col Bra. Nel girone B, dopo il gap creatosi settimana scorsa, il Mantova mantiene invariato il vantaggio sul Como vincendo per 2 a 0 col Rezzato; i Lariani, d’altro canto, riprendono la propria marcia vincendo di misura col Caravaggio. Big match nel girone C tra le prime due della classe: l’Adriese batte con un netto 3 a 0 l’Este e si porta a +5 dai diretti avversari; a prendersi la seconda piazza ci ha pensato l’Arzignano che con la vittoria per 2 a 1 col Cjarlins Muzane resta a -4 dalla capolista. Ancora una vittoria e stavolta dal peso specifico enorme per il Modena nel girone D: gli emiliani battono nel derby il Reggio Audace per 1 a 0 ed allungano in vetta: ora il vantaggio dei Canarini è di +6 sulla Pergolettese che ne ha approfittato dello scontro al vertice per scavalcare gli amaranto usciti sconfitti dal match del Braglia.

Nel girone E vittorie per Tuttocuoio e Ghivizzano che proseguono l’una a distanza di un punto dall’altra in una giornata che ha visto il Ponsacco staccarsi in seguito alla sconfitta col San Donato. Tutto riaperto, invece, nel girone F: dopo un filotto vincente il Matelica cade in casa dello Jesina ed il Cesena risponde da grande squadra battendo in trasferta il Montegiorgio ed accorciando a -4 dalla capolista. Nel girone G ancora uno scontro tra le prime due della graduatoria: il Trastevere, che ha una partita in meno, ha battuto con un sonoro 4 a 1 l’Avellino al Partenio staccando di molto gli irpini che a causa della classifica cortissima scivolano in quinta posizione. Il Sassari Calcio, con la vittoria sul Castiadas, si tiene in scia dei laziali del Trastevere in attesa del recupero del match di quest’ultimi. Nel girone H tutto invariato in testa: la capolista Picerno vince anche a Pomigliano e tiene a -2 il Cerignola vittorioso per 3 a 0 col Gelbison; vincono, tra le pugliesi, anche Bitonto e Taranto.