Balkovec dà materiale a Youtube. Ora un trittico terribile (oppure no...)

Bene il risultato, ma bisognava chiuderla prima.
27.04.2018 23:00 di Davide Giangaspero  articolo letto 5622 volte
Balkovec dà materiale a Youtube. Ora un trittico terribile (oppure no...)

Vittoria doveva essere, vittoria è stata. Il Bari torna a sfruttare il fattore casalingo e si impone di misura contro la Virtus Entella. Una gara non sembrata mai in discussione, nonostante il risicato vantaggio sia stato portato fino al novantesimo con comprensibile apprensione. Troppe in passato le beffe finali, e il Bari senza chiuderla è comunque incappato nella pecca di correre il rischio.

Bene il risultato, ad ogni modo. I tre punti sono arrivati grazie ad una gara ordinata e ad una bomba di Jure Balkovec, sempre più in crescita e continuo in fase di appoggio all'azione offensiva, oltre che da copertina per un tiro di rara efficacia depositatosi sotto la traversa a metà primo tempo. Materia da boom su youtube, o perlomeno allungamento di quanto già presente lì sul conto dello sloveno e che faceva ben sperare al momento del suo ingaggio.

Il Bari, vincendo oggi, ha pressoché ipotecato un posto ai play-off, anche se il trittico terribile (o viatico per un ambizioso secondo posto?) che attende ora i biancorossi, mettendo Palermo, Perugia e Parma una dietro l'altra sul cammino dei ragazzi di Grosso, non deve far lasciare niente al caso. Troppo spesso il Bari si è spento sul più bello: farlo adesso significherebbe come minimo perdere potere negli spareggi-promozione quando, come noto, conterà anche il piazzamento per trarre vantaggi sull'agguerrita concorrenza.

Discorsi non troppo lontani che al Bari converrebbe ormai esaminare. Serve un finale da leoni per rincorrere il sogno.