L'ex attaccante del Bari Claudio De Tommasi, intervenuto ai nostri microfoni, ha detto la sua sul match di oggi, che vedrà i biancorossi affrontare il Bisceglie al San Nicola: "La vittoria fa morale chiaramente, ma più che il risultato conta la prestazione. Ora a livello di play off conta più il lavoro mentale che Auteri deve fare, a livello tecnico tattico non conta più, quello che sanno sanno. È soprattutto un lavoro mentale quello che bisogna fare".

L'importanza delle prestazioni di Mirco Antenucci: "Per uno che ha fatto sempre gol l’importante è non cercare a tutti i costi il gol quando non viene. Penso che Antenucci con l’esperienza che ha non appena troverà il gol gli farà morale. Spero che già domenica gli capiti il pallone giusto e vada dentro, farà assolutamente morale e potrà essere determinante per i play off. Il Bari non può fare a meno delle giocate di Antenucci. Lui e Cianci possono coesistere assolutamente, quando sai giocare a calcio dal primo momento trovi la sincronia".

I possibili avversari ai play off: "Non temo nessuno. Ce la può fare con chiunque: Palermo, Foggia, Catania. Temevo il Catanzaro perché è uno squadrone, ma non potrà affrontarlo subito. A livello di qualità non ci sono squadre superiori al Bari, forse solo il Modena gli equivale".

Sezione: Esclusive / Data: Dom 02 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print