Dionigi a TuttoBari: "Almeno quattro squadre costrette a vincere"

18.07.2019 20:30 di Alessio D'Errico   Vedi letture
Dionigi a TuttoBari: "Almeno quattro squadre costrette a vincere"

Ex calciatore del Bari, tanta esperienza anche da allenatore sui campi di Serie C, Davide Dionigi è intervenuto ai nostri microfoni per parlare della nuova Serie C che ha ufficialmente preso forma delineando dei gironi molto interessanti. Ecco le sue parole in merito: “Bari? In Serie D, con la squadra più forte, al 99% vinci e così è successo ai biancorossi; in Serie C, nel girone C, ci sono troppi fattori che condizionano l’andamento. Il Bari affronterà un campionato ostico: il Catanzaro è ‘costretto’ ad arrivare primo, Ternana idem, lo stesso per il Teramo, il Catania punta sempre al top. Costruendo una squadra molto forte il Bari, comunque, non ha la sicurezza della vittoria. Il girone C è un campionato a parte in cui agonismo ed intensità la fanno da padrone senza sottovalutare l’aspetto ambientale”.

Su Antenucci, che torna in Serie C dopo un ottimo biennio in Serie A, l’ex attaccante si è così espresso: “Le qualità del calciatore non si discutono, ha mostrato per anni cosa sa fare. Ciò che sarà curioso da vedere è come Antenucci si calerà in questa realtà: nel girone C il nome conta ma fino ad un certo punto, basta vedere il Catania dello scorso anno. Non si discutono i curriculum e la grandezza dei calciatori ma in questa categoria alcuni campi impongono determinate caratteristiche mentali”.