Alberto Fontana, portiere biancorosso nel cuore degli anni Novanta (1993-1997), si è espresso così ai nostri microfoni sull'imminente esordio ai play off del Bari"Il play off è un momento decisivo, credo che in questo momento motivazioni, carattere e voglia di portare a casa il risultato siano determinanti. Il derby è sempre il derby, è una partita a parte, conta tanto la voglia di mettercela tutta e di prestare attenzione ai dettagli. Sarà un discorso molto caratteriale. Sicuramente ti dà una carica particolare, a livello emotivo sono situazioni che possono cambiare una stagione. Mi auguro che questa partita possa sbloccare psicologicamente un’ottima squadra come quella del Bari". 

Fontana ha disputato più derby nella sua esperienza in riva all'Adriatico, tra cui quello della stagione 1996-1997 a Foggia, quando Pierluigi Collina decise di non effettuare la consueta inversione di campo a metà gara: "Il derby più particolare è quello in cui Collina fece quella scelta importante e incredibile; si dimostrò una personalità e un’intelligenza superiore. Aveva capito la situazione e per arrivare in fondo alla partita fece qualcosa di atipico".

Il play off: un percorso tortuoso e ambizioso: "È un tragitto lungo e non facile, come rosa e potenziale il Bari è sicuramente la squadra più attrezzata, in C non c'entra niente, poi però c’è il campo e bisogna dimostrarlo lì. I play off sono lunghi ma il Bari ha il dovere di crederci fino in fondo".

Sezione: Esclusive / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 20:00
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print