Nei primi giorni del 2020 dall'Abruzzo sono state numerose le voci circa la cessione di Montalto al Pescara. Come da noi raccontato, l'interesse del club biancoazzurro per il centravanti siciliano, autore fin qui di quattro gol in campionato, era ed è tuttora molto forte. Lo stesso presidente Sebastiani ha dichiarato recentemente che il profilo del bomber biancorosso si sposa con le caratteristiche del profilo che a Pescara stanno cercando per rinforzare l'attacco.

Montalto però è ritenuto incedibile dal Bari, in quanto molto importante per gli equilibri della squadra e dei meccanismi di mister Auteri. Per questo motivo Romairone ha risposto picche alle richieste del Pescara, lasciando aperta una sola porta: l'eventuale cessione di Montalto poteva essere messa in discussione solo inserendo nella trattativa Cristian Galano. L'ala foggiana, con più di centosettanta presenze in maglia barese, è un perno inamovibile della squadra biancoazzurra, immischiata nella lotta salvezza in Serie B. E' per questo motivo che alla richiesta - più una provocazione - di un eventuale inserimento di Galano, da Pescara hanno interrotto la trattativa.

Il sogno Galano, salvo sorprese che nel calciomercato sono sempre dietro l'angolo, è destinato a rimanere tale. Montalto continuerà - con piena soddisfazione - la sua avventura a Bari cercando di raggiungere quell'obiettivo che lo ha portato a sposare la causa biancorossa in estate.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 05 gennaio 2021 alle 13:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print