Direttore di Tuttosport e massimo esponente del giornalismo sportivo italiano, Xavier Jacobelli è intervenuto ai nostri microfoni per parlare dei biancorossi: “Francamente mi ha stupito la scelta di esonerare Carrera: non stiamo parlando di una squadra ultima in classifica ma di una compagine in lizza per i playoff in un campionato dominato dalla Ternana. Auteri ha avuto modo di conoscere la piazza; è stato esonerato a febbraio e presumo che ora sia animato da volontà di rivincita. Carrera è durato solamente 70 giorni ed una volta presa questa decisione tornare su Auteri era la scelta più logica: ovviamente il campo sarà l’unico a dare delle risposte”.

Jacobelli ha poi espresso il suo pensiero sul percorso dei De Laurentiis a Bari: “Roma, compie 2774 anni oggi, non fu costruita in un giorno: una grande squadra, dalle grandi tradizioni e dal grande passato non può essere ricostruita dall’oggi al domani. Era inevitabile che dopo essere tornati in C il passaggio in questo campionato avrebbe incontrato delle difficoltà. Non si deve mai perdere di vista la situazione attuale di classifica che dice che il Bari se la gioca per chiudere a terzo posto e nulla è compromesso per arrivare in B. La Serie C è una maratona e le maratone si vincono alla distanza. Riportare il Bari in Serie è un processo che richiede tempo e pazienza”.

Chiusura sulla C in generale: “Bisogna fare solo i complimenti a tutte le società della Serie C: questa è una stagione anomala ed è quotidianamente condizionata dalla pandemia. La Lega pro si sta avvicinando al traguardo nonostante le difficoltà ed ai costi che si son dovuti sostenere, basti pensare ai tamponi, ai controlli ed alle trasferte effettuate”.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 21:30
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print