L'ex allenatore del Bari, Marco Tardelli, è intervenuto ai microfoni di Reggina Tv per commentare l'attualità, in particolar modo la questione relativa agli stipendi dei calciatori: "Gallo, il presidente della Reggina, ha dato un segnale importantissimo garantendo al cento per cento gli emolumenti ai propri giocatori e sono certo che tante altre società virtuose di Serie C riusciranno a farcela da sole. Il Governo in questo momento ha altre priorità e il mondo del calcio deve trovare una soluzione in maniera autonoma. Credo che i club e le leghe più ricche debbano aiutare quelle più in difficoltà, come la Lega Pro e la Serie D, soltanto lavorando tutti insieme si può uscire da questa situazione". Sulla possibilità di tornare in campo: "Quasi tutti vorrebbero non tornare in campo, a parte alcuni club di Serie A che vogliono guardare solo al proprio orticello. Io non sono un virologo ma non riesco a capire come si potrà ripartire a maggio. Mi sembra un'eventualità molto difficile e anche pericolosa per la salute, anche se tutti ci auguriamo che la stagione possa riprendere", le dichiarazioni riprese da tuttoc.com. 

Sezione: Gli ex / Data: Mar 07 aprile 2020 alle 17:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print