Il Bari centra la vittoria con l’Avellino, superandolo 2-1, grazie agli acuti di Antenucci, in rete alla mezz’ora e Perrotta, in apertura di secondo tempo. Ma nel finale, dopo il gol dei lupi, con l’ex Albadoro al 75’, soffre il ritorno della squadra di Capuano. La capolista Reggina, sconfitta in casa dal Monopoli, ora dista sette punti.

FRATTALI 5 Inoperoso per tutto il primo tempo, trema solo quando Albadoro, da distanza ravvicinata, non centra la porta. Impacciato sul tiro di Ferretti che porta al gol irpino.

CIOFANI 5,5 Parisi è un cliente difficile, e lui lo soffre il giusto. In avanti, apporto praticamente nullo.

SABBIONE 6 Nella sua zona non si passa. Ma rimedia un giallo evitabile, a metà campo. Diffidato, sarà squalificato.

PERROTTA 6,5 Non soffre particolarmente gli avanti irpini. Rischia la frittata nel rimpallo con Albadoro nell’area barese, nella prima frazione. Secondo gol stagionale, di un’importanza capitale.

COSTA 6,5 Si propone spesso in attacco, qualche suo cross avrebbe meritato miglior fortuna. Efficace.

MAITA 6,5 Sembra a Bari da una vita. Integrato alla perfezione negli schemi, si dimostra ancora una volta una pedina fondamentale.

BIANCO 6 Fa il suo, mantenendo l’ordine a metà campo. Costruisce il gioco ed avvia l’azione, andando spesso nelle retrovie a prendersi il pallone.

SCHIAVONE 6 Partecipa attivamente al sofferto finale.

SCAVONE 6 Poco appariscente, ma lotta contro un centrocampo irpino ben disposto in campo. Lavoro oscuro, ma decisamente utile.  

HAMLILI 6 Torna finalmente in campo, e già questa è una buona notizia. Buon approccio nell’ultima parte di gara.

LARIBI 5,5 Spesso impreciso, difettoso in fase difensiva. Perde la palla che innesca l'azione del gol avversario.

TERRANI 6 Dona vivacità nel quarto d’ora finale.

SIMERI 6,5 Ci prova un paio di volte nella prima frazione, e serve un assist perfetto al suo compagno di reparto, che insacca. Stanco, abbandona il campo nel recupero.

BERRA sv.

ANTENUCCI 7 Un gol e un assist. Ad un attaccante non si può chiedere di più.

D’URSI 5 Evanescente. Sostituisce Antenucci, e la differenza si nota.

VIVARINI 6 La sua squadra si esprime benissimo per un’ora, ma si distrae nel finale. Porta comunque a casa una vittoria che tiene ancora aperto il campionato.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 01 marzo 2020 alle 20:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print