Segretario generale del Bari, Antonello Ippedico è intervenuto stamani sulle frequenze di RadioBari: "Le parole del mister? E' stato molto onesto e schietto, come nel suo stile. Da parte nostra c'è la massima stima verso la persona e verso il tecnico. Tutti dopo la partita con la Ternana ci siamo posti nella condizione di prendere spunto dalle cose che non sono andate bene per ripartire. Ogni gara dà spunti di riflessione: si impara dalle vittorie, ancora di più dalle sconfitte. Sappiamo che dobbiamo cambiare marcia e lo dobbiamo fare al più presto. La squadra? Per quelli che sono stati i miei contatti col gruppo, ho visto una squadra concentrata, i ragazzi hanno parlato e analizzato. Abbiamo a che fare con un gruppo maturo, fatto di calciatori esperti".

Ippedico parla dei rientri di Andreoni e Minelli... "Andreoni è in gruppo già dal fine settimana scorso. Minelli è risultato negativo, ora dovrà rispettare i protocolli della Figc e sostenere degli esami particolari. Li dovrebbe sostenere tra oggi e domani, si riaggregherà al gruppo dall'inizio della prossima settimana".

L'analisi prosegue sul campionato e l'attuale situazione... "Voglio ricordare a tanti che la Juve Stabia due anni fa aveva dodici punti di vantaggio sul Trapani e ha vinto il campionato all'ultima giornata. Ogni campionato ha una storia a sé. E' un campionato difficile, quest'anno ci sono squadre con grande blasone. Dobbiamo recuperare le forze all'interno del nostro gruppo e fare il nostro campionato, cercando di fare il massimo. Sono convinto che la Ternana e il Teramo siano forti ma alla nostra portata".

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print