Spuntano delle intercettazioni sul sistema Giancaspro. L'ex patron del Bari è in carcere. Repubblica riporta alcuni virgolettati emersi dall'inchiesta. "Praticamente ho le chiavi di Trani", dice un collaboratore di Giancaspro parlando proprio con l'imprenditore. Giancaspro era preoccupato, e in una conversazione dice: "Abbiamo calcato troppo... Stanno rompendo il c... la Covisoc".

Circa lo stado di Trani, Giancaspro dice: "Me la vedo io, tanto abbiamo fatto quello di Bari, figurati questa cosa insomma". Una vera e propria associazione quella facente capo a Giancaspro, secondo l'accusa.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 18 Maggio 2019 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print