"Idee poche e tutte confuse"

Scrivi anche tu le tue impressioni sul Bari all' indirizzo e-mail laletteradeltifoso@tuttobari.com.
17.09.2019 22:00 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
"Idee poche e tutte confuse"

Queste prime 4 giornate di campionato hanno già inconfutabilmente evidenziato che, qualora ce ne fosse bisogno, il Bari è una Ferrari, ma è pilotata da Ray Charles. Non ci sono più dubbi al riguardo. Lo scorso campionato, con quella squadra, i galletti avrebbero vinto il campionato anche con Pippo, Pluto e Paperino in panchina. Ma era la serie D, dove è bastato il solo organico di livello per divorarsela. La serie C, non a caso la prima delle serie professionistiche, è fatta di squadre che rispecchiano tale caratteristica anche nel peggiore dei casi e pertanto è un campionato particolarmente impegnativo. Occorre quindi che dalla società al magazziniere, ci siano competenze di pari livello. Penso che il campionato vinto lo scorso hanno abbia tratto in inganno circa le qualità di Cornacchini che si stanno purtroppo inevitabilmente palesando. Idee poche e tutte confuse, se il problema fosse solo la mancanza di gioco, allora sì che si risolverebbe col tempo, ma qui parliamo di  errori marchiani di posizione, giocatori che non sanno che fare con la palla al piede, errori di valutazione che dopo due mesi non si possono più commettere. Non credo che la squadra abbia deciso autonomamente di non pressare alta nel primo tempo contro la Reggina, non credo che Kupisz e Costa abbiano deciso autonomamente di non essere a loro agio nel ruolo di cerniera tra difesa e attacco e nemmeno credo che Floriano e D’Ursi abbiano voluto partire dalla panchina mettendo in difficoltà il povero Ferrari. Come risulta difficile credere che sia la squadra a sciorinare questo ventaglio di moduli dei quali non ne ha ancora assimilato uno. Pertanto al pavido Cornacchini non riesce che darsi come unica responsabilità quella sul ritardo di condizione e sono proprio queste le cose che confermano ogni dubbio alla stragrande maggioranza dei tifosi con buona pace di capitan Di Cesare.  Chi ha tempo non aspetti tempo. 

Raffaele Martino

Scrivi anche tu le tue impressioni sul Bari all' indirizzo e-mail laletteradeltifoso@tuttobari.com.