Il centrocampista del Potenza Mario Coppola, intervenuto nella trasmissione 'Noi siamo Potenza' sui canali ufficiali del club lucano, ha commentato il campionato dei biancorossi in vista del match di domenica: "Il loro andamento casalingo non so a cosa sia dovuto, solo loro all'interno dello spogliatoio possono saperlo. Hanno cambiato allenatore in corsa e questo complica la questione. A volte avere i nomi che vengono dalla Serie A o dalla Serie B può non servire, devi immedesimarti in questa categoria. Io pensavo che il Bari avrebbe ammazzato il campionato, però ancora una volta la Serie C regala sorprese".

Sulla gara...: "Son partite che si caricano da sole. Quando entri in questi stadi con tantissimo pubblico se sei troppo euforico o troppo teso rischi di sbagliare partita. Bisogna mantenere l'equilibrio, stare calmi e pensare che sia una partita sì importante, ma come le altre. Son partite che sogni di giocare da bambino e che ti rifanno vivere quelle emozioni che provavi allora. Chi leverei al Bari? Awua, mi impressionò lo scorso anno e mi piace molto. E' troppo scontato dire Antenucci, ma anche Costa e Frattali sono fortissimi".

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Gio 05 dicembre 2019 alle 13:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print