Ai microfoni di Radio Sportiva l'amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco ha parlato della situazione di crisi in cui versa il club siciliano e della lettera inviata ai calciatori in cui si invitavano gli stessi a trovare una nuova destinazione. Queste le parole riportate da la Gazzetta dello Sport: "Non è una novità perché i giocatori sono al corrente della situazione da 1-2 mesi. Il Catania non è più in grado di sorreggerla, i debiti sono a livelli pazzeschi. In questi anni non abbiamo avuto un punto di penalizzazione, significa che con gli stipendi siamo a posto. Nessuno sta usando questa comunicazione come mezzo coercitivo, abbiamo solo voluto ricordare ai calciatori quale sia la situazione invitandoli a trovare altre soluzioni".

Sezione: Serie C / Data: Sab 28 Dicembre 2019 alle 16:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print