Filippo Berra, autentico punto fermo nel girone d’andata biancorosso, è stato messo in secondo piano con l’arrivo dell’esperto Matteo Ciofani. Per parlare dell’annata fin qui disputata dal terzino friulano, la nostra redazione ha contattato il suo agente Danilo Caravello, che ha così commentato: “Considerando solo i tre quarti della stagione, è stato un ottimo campionato. Nell’ultima parte ha giocato meno, poi il torneo è stato sospeso. Per cui si spera di poterlo riprendere, se non per intero, perlomeno tramite i play-off. In modo da poter portare a termine il progetto per il quale è venuto a Bari”.

Sul cammino dei galletti, invece, il procuratore ha giudicato: “La grande sorpresa è stata la Reggina, che è partita fortissimo e ha accumulato molto vantaggio nel corso del campionato. Da quando è arrivato Vivarini, il Bari ha avuto una media punti eccellente, evidentemente è stata fatta una partenza troppo a rilento per quello che è il valore della squadra. I biancorossi si sono ripresi perfettamente e hanno fatto tantissimi risultati, ma va dato un grande plauso alla Reggina che ha sbagliato poco o nulla”.

L’ultimo Consiglio Federale della FIGC ha ridato speranza in ottica ripresa. Per Caravello, nei play-off il Bari avrebbe davvero molte chance“Direi tantissime, perché mi sembra la squadra più attrezzata in assoluto. Con tutto il rispetto per l’Alessandria, il Carpi, la Reggiana e la Triestina, club che potrebbero dar fastidio fino in fondo, il Bari a livello di organico, tradizione e società è la squadra più forte, la favorita in caso di play-off”.

Sulle possibili gare ravvicinate che potrebbero ridare nuovo spazio a Berra, l’agente ha valutato: “Dovesse ricominciare il campionato, giocando col gran caldo ogni due-tre giorni, sicuramente c’è spazio. La rosa verrebbe valorizzata per intero, perché lì emergerà veramente il valore totale del team. Filippo era pronto anche prima, il mister faceva altre scelte e la squadra vinceva. Quando è così, bisogna continuare a spingere ed allenarsi per riprendere il posto”.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 08:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print