Poco più di un mese fa, il 9 febbraio scorso, venne ufficializzato l’arrivo sulla panchina biancorossa di mister Carrera, in sostituzione di Auteri. Dopo un percorso di 5 gare, con tre vittorie, un pareggio e l’inopinata sconfitta interna con il Potenza di domenica scorsa, il gruppo biancorosso prepara la sfida alla capolista Ternana, lontana 11 lunghezze in classifica.

L’allenatore ha avuto il tempo di valutare pregi e difetti dell’organico a sua disposizione, aggregando in prima squadra numerosi Primavera, a causa degli infortuni che hanno complicato la gestione della rosa. Questo lasso di tempo, insomma, ha chiarito le idee al tecnico, ora atteso dall’ennesimo tour de force, con tre impegni ravvicinati in una sola settimana.

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, la società, viste le numerose indisponibilità, ed in special modo i guai fisici di Citro, out fino a fine stagione, Ciofani, per il quale ci vorrà almeno un altro mese, ed Andreoni, ha considerato la possibilità di rinfoltire la truppa biancorossa ricorrendo al mercato degli svincolati. L’offerta formulata a Romulo, però, è stata rifiutata dal giocatore, non convinto di scendere negli inferi calcistici della Lega Pro, a giocarsi una promozione ai playoff.

I profili giudicati all’altezza di una piazza come Bari non sono molti, in effetti. E con ogni probabilità una valutazione definitiva sulla questione si avrà solo tra una decina di giorni, prima dell’ultimo impegno del mese, al S. Nicola con la Paganese. Per tesserare i giocatori senza contratto c’è tempo fino al 31 marzo prossimo. Ma ai galletti serve qualcuno che sia pronto fisicamente a dare una mano sin da subito.

I sondaggi proseguono, insomma. Ma la possibilità che si decida di non intervenire, dando una chance in Lega Pro a giovani come Mercurio, che ha già debuttato nel vittorioso derby con il Monopoli, c’è.

Sezione: Esclusive / Data: Gio 11 marzo 2021 alle 13:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print