Dal web: "Ennesimo arbitraggio scandaloso. Cornacchini..."

13.05.2019 18:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
Dal web: "Ennesimo arbitraggio scandaloso. Cornacchini..."

Dopo la gara di ieri del San Nicola, terminata 0 a 0 con il Picerno, il Bari si giocherà tutto il suo cammino nella Poule Scudetto ad Avellino. Al termine della partita tra i galletti ed i vincitori del girone H, tanti sono stati i commenti dei tifosi sulla nostra pagina Facebook. Secondo la gran parte del pubblico, il risultato finale è stato macchiato da dei gravi errori arbitrali, su tutti il doppio fuorigioco dubbio fischiato su entrambi i gol di marca barese: “Ennesimo arbitraggio scandaloso”, “Goal regolare, non era fuorigioco”, “Sono i guardalinee a dover stare in linea con l'azione e quindi sono loro ad aver fatto gravi errori di valutazione”, “A mio avviso il gol di Iadaresta era regolare”.

Ulteriori lamentele sono state mosse dai tifosi nei confronti di mister Cornacchini, che non ha saputo contrastare a dovere l’ottima organizzazione del Picerno: “Il Picerno aveva un gioco molto più organizzato del nostro”, “Ma la differenza col Picerno non l’avete notata? Se fossimo stati nel girone H, avremmo fatto i play off”.

Altri sostenitori, invece, hanno apprezzato la prova offerta dai galletti, giudicandola però sfortunata, anche a causa del maltempo: “2 gol dubbi annullati. Falli non fischiati al Bari. Abbiamo attaccato tutto il secondo tempo, oltre ad un discreto primo tempo. E giocavamo contro la vincitrice di un altro girone”, “Ho visto una sola squadra in campo, a cui fortuna ed arbitro erano contro! Per quanto riguarda l’interdizione e il recupero palla del Picerno, voto 8”, “comunque sapendo che si sarebbe giocato col diluvio avrebbero potuto anticiparla a sabato, campo pesante”.

Infine, spazio a qualche giudizio in ottica futura, tra perplessità sulla conferma di mister Cornacchini e sul modo di affrontare il prossimo campionato di serie C“Segnali per il futuro, la C è un'altra cosa”, “Vinceremo anche questo campionato”, “Ho paura che la conferma dell'allenatore sia un errore, che lascia intendere una fase di riflessione della proprietà sul futuro del Bari. Serviva un allenatore che abbia vinto più volte la categoria”, si legge tra i commenti.