Delio Rossi a TuttoBari: "Brienza? Capirà. Bari, la difficoltà..."

06.07.2019 20:00 di Raffaele Digirolamo   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Delio Rossi a TuttoBari: "Brienza? Capirà. Bari, la difficoltà..."

Intervenuto ai microfoni TuttoBari.com, Delio Rossi ha parlato del futuro di Franco Brienza, da lui allenato in passato: "Io lo conosco perché l'ho avuto ai tempi di Bologna, è un professionista non serio, ma di più. Però sono passati quattro anni, quindi non posso sapere quali sono le sue condizioni fisiche attuali. Parliamo di una persona intelligente, che sa regolarsi, quindi è lui che deve capire quando è il momento di smettere. Ama il calcio, se dovesse farlo sarebbe perché gli fa piacere giocare".

Spazio ad un commento su quale potrebbe essere il futuro del giocatore dopo il ritiro: "Un tecnico può vedere le qualità fisiche, l'intelligenza tattica e lo spirito di sacrificio, fare previsioni sul dopo è difficile. L'allenatore è un mestiere completamente diverso dal calciatore, devi pensare a tutto tranne che te stesso. Non è una continuazione di carriera, perché cambia tutto: devi studiare anatomia, fisiologia, tecniche di apprendimento. Ma, come detto prima, lui sa regolarsi molto bene: se capirà di non essere portato per la panchina, deciderà di stare dietro la scrivania".

Delio Rossi parla anche di quella che sarà la prossima stagione dei biancorossi: "Stiamo parlando di un gruppo importante, si è presentato bene e sta facendo le mosse giuste. La difficoltà più grande è pensare che tutto sia concesso perché sei il Bari. Il campionato sarà difficile ed andrà affrontato con la massima attenzione, ma credo che la famiglia De Laurentiis lo sappia, in virtù della lunga esperienza. L'hanno affrontata al Napoli, dove del resto sono rimasti due anni. In ogni caso servono i migliori giocatori della categoria, non gente di Serie B: bisogna affrontare il campionato con chi conosce la C, poi al massimo cambiare il prossimo anno".