Tra i tanti giocatori accostati al Bari nelle ultime settimane, spicca la presenza di Gaston Brugman. Un calciatore dalle spiccate doti tecniche e che rappresenterebbe sicuramente un lusso per la C (alle spalle 165 presenze in B e 41 in A a 26 anni). Per saperne di più sulle qualità del centrocampista del Pescara, abbiamo sentito in esclusiva Walter Novellino. Il tecnico che lo ha allenato nel 2016 a Palermo (Serie A) ha così elogiato le doti dell'uruguagio: "E' un giocatore straordinario, un ragazzo positivo in tutti sensi. E' un play molto importante che può giocare anche in Serie A. Sicuramente chi lo prende fa un grandissimo acquisto. Fa girare bene la squadra, sa dare i tempi, sa inserirsi. E' molto bravo e completo nei passaggi sia nel corto che nel lungo".

L'allenatore si è poi soffermato sulle concrete possibilità di vederlo in biancorosso, sottolineando però le grandi ambizioni di tifosi e proprietà: "Bisogna vedere se un giocatore così possa realmente venire. Bari è comunque una piazza da A ed ha dietro una grande società, questo sicuramente può pesare nella decisione. Il ragazzo ha grande qualità, farebbe la differenza in qualsiasi tipo di categoria, soprattutto in C. Se la dirigenza cerca giocatori di questo genere, vuol dire che punta a vincere il campionato. Con i De Laurentiis l'obiettivo non è la B ma la A. Si cercherà in tutti i modi di fare una squadra competitiva perchè la C è dura, soprattutto nel vincerla direttamente. Ci saranno tante altre compagini importanti come Avellino e Catania, non so il Palermo". 

 

 

Sezione: Esclusive / Data: Gio 27 Giugno 2019 alle 16:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print