Luca Gentili, 48 anni, ha difeso i pali dei galletti negli anni ’90, proseguendo poi la sua carriera, tra le altre, anche a Catanzaro, vestendo per cinque anni, tra il 2000 ed il 2005, la maglia dei giallorossi, prossimi avversari del club dei De Laurentiis.

 Inoltre, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, ha intrapreso un brillante percorso professionale da preparatore dei portieri, che lo ha visto, per un triennio, collaborare con Auteri, nei campionati a Nocera. In esclusiva ai nostri microfoni, ha parlato proprio dell’allenatore biancorosso, in vista della prossima sfida di domenica al S. Nicola, che vedrà il tecnico affrontare il suo passato. Il mister biancorosso, infatti, ha allenato i catanzaresi a più riprese, fino alla passata stagione.

Gentili non ha dubbi: “Sicuramente, è legato alla piazza calabrese, e ci sarà un po’ d’emozione. Ma parliamo di un grande professionista, che resterà certamente concentrato su quello che i suoi dovranno fare in campo, per il bene del Bari.”

Professionalmente, per l’ex estremo difensore, il tecnico siciliano sta vivendo la sua grande occasione: “Per lui, allenare questa squadra è una chance enorme, sono certo che farà di tutto per riportare questi colori in serie B.”

Sezione: Esclusive / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 21:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print