Alla scoperta di Neglia: dal sogno B (con Marotta e Guberti) alla D

07.09.2018 21:30 di Gianmaria De Candia   Vedi letture
Alla scoperta di Neglia: dal sogno B (con Marotta e Guberti) alla D

La piazza barese e il progetto De Laurentiis hanno attratto sul mercato diversi profili di categoria superiore. Tra questi c'è sicuramente uno degli ultimi arrivi, Samuele Neglia. Il classe '91 è un esterno d'attacco che negli ultimi anni è stato autore di una crescita calcistica davvero notevole. Dopo aver militato nelle giovanili della Salernitana passa in prestito al Sapri (5 reti in 27 presenze in D) nel 2010-2011. Nelle due stagioni successive alla Paganese non riesce a compiere il salto di qualità, pur rivelandosi tra i protagonisti nella prima annata con la promozione dalla C2 alla C1. Il poco spazio in terza serie lo spinge al ritorno in C2, dove è titolare con il Melfi, che chiuderà al quinto posto il campionato 2013-2014. 

Tuttavia a fine stagione rimane svincolato e, solo a Novembre, si accorda con la Viterbese in D. Nel Lazio la sua carriera cambia, soprattutto dal punto di vista realizzativo (solo 9 gol nei primi 4 anni di carriera), arrivando a quota 34 nelle tre stagioni successive. Con la maglia gialloblù riesce a togliersi diverse soddisfazioni, raggiungendo la promozione in Lega Pro al secondo anno e la doppia cifra in C per la prima volta in carriera (14 reti nel 2016-2017).

Nell'estate 2017 viene tesserato dall'ambizioso Robur Siena, squadra che punta alla promozione in B. Dopo un buon campionato, concluso al secondo posto dietro il Livorno, i bianconeri sfiorano il colpaccio ai playoff (in cui è sempre titolare), venendo eliminati solo nella finalissima dal Cosenza. Una stagione avara per le reti realizzate (solo una) ma ricca di assist (ben 7) e sempre al centro del disegno tattico di mister Mignani. Neglia viene così spesso schierato nel tridente insieme ad altri due ex galletti, Marotta e Guberti. In questa stagione l'attaccante svolge il ritiro con il Siena e viene schierato titolare nelle due sfide di Coppa Italia contro Sicula Leonzio (in rete su rigore) e Virtus Entella. Nelle ultime settimane il calciatore, convinto dal Bari, decide di trovare un accordo per la rescissione contrattuale con la società toscana. 

Le caratteristiche - Neglia è un calciatore brevilineo (alto solo 1,64) ma molto rapido e tecnico. Le sue qualità emergono molto negli spazi ristretti dove riesce ad essere brillante ed imprevedibile. Dotato di un ottimo piede sinistro, non disdegna la fase difensiva. La sua posizione preferita è esterno alto a sinistra ma può essere impiegato anche come seconda punta.