La Poule Scudetto è più vicina: l'albo d'oro e i possibili avversari

Il Parma perse, il Taranto l'unica pugliese a vincere. L'anno scorso...
20.02.2019 11:00 di Gianmaria De Candia  articolo letto 10936 volte
© foto di Giovanni Padovani
La Poule Scudetto è più vicina: l'albo d'oro e i possibili avversari

La stagione del Bari non terminerà il prossimo 5 maggio con la trasferta di Roccella. La compagine di mister Cornacchini, salvo clamorosi ribaltamenti, sarà impegnata nella poule scudetto, la competizione che coinvolge le nove vincenti dei gironi di Serie D. Le partecipanti verranno così suddivise in tre gironi da tre squadre cadauno, affrontandosi in match di sola andata. Le vincenti dei raggruppamenti più la migliore seconda si qualificheranno alla fase finale, la cui sede (campo neutro) verrà stabilita in seguito. Semifinali e finali saranno anch'esse in gara unica senza la disputa dei supplementari, in caso di parità si andrebbe direttamente ai rigori. 

In questo momento le otto rivali dei galletti sarebbero: Adriese, Cesena, Como (testa a testa con il Mantova), Lanusei, Lecco, Pergolettese, Picerno e Seravezza Pozzi. Al momento sarebbero out alcune piazze importanti come Avellino e Modena. Tuttavia con dieci giornate da giocare, tutto è ancora in discussione.

Il torneo, sebbene sia poco conosciuto, è presente dal campionato 1992-1993. La prima squadra a trionfare con questa formula è stata la Crevalcore mentre l'unica pugliese ad aggiudicarsi il titolo è stata il Taranto nel 1995. Tre anni fa il favoritissimo Parma di Di Cesare, reduce dal fallimento in A, non riuscì ad andare oltre il primo turno (scudetto alla Viterbese). La detentrice del titolo è, invece, la Pro Patria che nella passata stagione superò la Vibonese per 2-1 nella finalissima.