Mattia Castiello è fra gli attaccanti più prolifici della Juniores. Intervistato da RadioBari racconta: "Prima giocavo al San Paolo, che ora milita in Promozione. Ho ricevuto la chiamata da un dirigente del Bari e non ci ho pensato due volte, è motivo d'orgoglio. La vittoria col Bitonto? Ci alleniamo sempre al massimo. Io bomber? No, è Pinto. Io penso solo a migliorarmi, sono a disposizione della squadra, sono un tipo altruista: a volte non è il massimo per un attaccante. Mi ispiro al gallo Belotti che fa molto lavoro sporco. Del Bari mi piace Simeri. Spero di continuare a giocare a calcio, non fosse così vorrei restare nell'ambito sportivo".

Sezione: Giovanili / Data: Mer 27 Marzo 2019 alle 16:15
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print