Torna Brienza, jolly da gestire al meglio. Regista, mezzala, trequartista: come cambia il Bari...

03.10.2018 15:00 di Mario Caprioli   Vedi letture
Torna Brienza, jolly da gestire al meglio. Regista, mezzala, trequartista: come cambia il Bari...

Nel calcio moderno le bandiere sono diventate inconsuete, fatta eccezione per qualche sporadico caso. Franco Brienza rappresenta la classica eccezione che conferma la regola. Il fantasista nativo di Cantù ha deciso in estate di (ri)sposare la causa biancorossa, ripartendo da una categoria che, dati e fatti alla mano, non gli compete. La macchia dell’espulsione di Cittadella dello scorso giugno lo ha costretto a saltare i primi tre incontri di campionato.  

In più occasioni Cornacchini ha ribadito di vedere Brienza sia in una posizione più arretrata, da vertice basso del centrocampo, sia nel ruolo di mezz’ala. Difficile possa essere impiegato da esterno, considerate le svariate alternative in rosa. Più probabile che, con l’inserimento di Brienza, in alcune partite il tecnico biancorosso possa passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1. In quel caso l’ex Bologna sarebbe più svincolato da compiti difensivi e darebbe un contributo importante anche in fase realizzativa.

Nei due anni trascorsi in riva all’Adriatico, nel campionato cadetto ha collezionato 56 presenze con nove reti all’attivo. Con Stellone, nel 4-4-2, Brienza giocava da seconda punta mentre nel 4-3-3 di Colantuono veniva schierato da esterno d’attacco. Lo scorso anno, con Fabio Grosso, l’arretramento a centrocampo nel ruolo di mezz’ala dove, pur subentrando la maggior parte delle volte, ha dimostrato di poterci stare. La palla ora passa a Cornacchini che dovrà gestire al meglio un calciatore che rappresenta un autentico lusso per la quarta serie nazionale.

Le possibili combinazioni:

4-3-3, con Brienza regista: Marfella; Aloisi, Di Cesare, Cacioli, D'Ignazio; Hamlili, BRIENZA, Langella; Floriano, Simeri, Neglia.

4-3-3, con Brienza mezzala: Marfella; Aloisi, Di Cesare, Cacioli, D'Ignazio; BRIENZA, Bolzoni, Langella; Floriano, Simeri, Neglia.

4-2-3-1, con Brienza trequartista: Marfella; Aloisi, Di Cesare, Cacioli, D'Ignazio; Bolzoni, Hamlili; Floriano, BRIENZAPiovanello; Simeri.