Pietro Maiellaro torna nel calcio. Il Lucera, città natale dello zar, ha comunicato l'ingresso in società dell'indimenticabile ex biancorosso. Di seguito la nota del club.

"Il #LuceraCalcio comunica di aver affidato l'incarico di Direttore Generale al grande idolo lucerino Pietro #Maiellaro.  Nessun aggettivo basterebbe per descrivere l'immenso talento dello Zar, che con le sue prodezze ha deliziato tanti amanti del calcio italiano e non. Cresciuto in maglia biancoceleste, in seguito indossa le maglie di #Avellino, #Varese, #Palermo e #Taranto, prima di esplodere definitivamente con la maglia del #Bari, dove ancora oggi viene considerato uno dei più validi calciatori che abbia mai militato in maglia biancorossa. Successivamente veste le maglie di #Fiorentina, #Venezia, #Cosenza, #Benevento e #Campobasso, dove chiude la sua carriera da calciatore e contemporaneamente si avvia a quella da allenatore. In panchina seguono avventure con le formazioni di #Noicattaro, #Barletta, #Apricena, #Ascoli, #Pietra, primavera del #Bari, dove ha lanciato numerosi talenti nel calcio che conta, e naturalmente la squadra della sua città, il #LuceraCalcio. Ogni terra ha un suo idolo, ogni città ha un suo campione. Noi abbiamo lui".

Sezione: Gli ex / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 22:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print