Dai canali ufficiali del Bari, le dichiarazioni di Gaetano Auteri nel post-partita della gara contro la SPAL: “Abbiamo fatto una buona partita accettando il confronto e cercando di giocarcela, come deve essere nella nostra mentalità. Confronto molto equilibrato. Non abbiamo concesso tanto e abbiamo creato abbastanza. Abbiamo tenuto con autorevolezza il campo pur avendo alcuni giocatori alla prima partita con noi, vedi Semenzato. Ho avuto buonissime risposte da parte di tutti. Queste partite servono a far acquisire una condizione migliore a chi è arrivato dopo, vedi Candellone. È un percorso che abbiamo iniziato. Accettiamo l’eliminazione, ora andiamo avanti. Ora recupereremo le energie. Domattina non ci potremo allenare, ed allenarsi è importante. Tanti hanno bisogno di una pausa. Domenica abbiamo una partita importante, e i punti sono pesanti”.

Continuando sull’analisi tattica della partita: “Abbiamo giocato con personalità, chiudendo molto bene e allineandoci in maniera giusta. Siamo stati sempre molto attenti e disciplinati senza mai rinunciare a ripartire. In sei o sette situazioni abbiamo sbagliato qualche controllo a campo aperto. A pochi minuti dalla fine abbiamo avuto una clamorosa palla gol con Celiento. Per chi non se lo ricorda veniamo già da tre partite ufficiali, e nei prossimi sette giorni ne dovremo fare altre tre. Molto meglio avere la possibilità di lavorare interamente in settimana. Abbiamo bisogno di uniformare chi è arrivato dopo, sia dal punto di vista della condizione che da quello del gioco. Abbiamo tanto margine di miglioramento, ora dovremo solo recuperare. Domenica non sarà un avversario facile, in qualche modo dovremo metterlo sotto”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 01 ottobre 2020 alle 01:20
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print